LA FINE DI TUTTO

 

LA FINE DI TUTTO

Iannozzi Giuseppe

Nonostante la primavera non fosse ancora sbocciata, fuori l’aria era tiepida: sui rami di alcuni alberi si potevano notare tenere foglioline verdi, e persino qualche gemma in anticipo.
Matteo si guardò intorno come se i suoi occhi non avessero mai incontrato quel paesaggio. Il sole lo baciava in fronte, e i ragazzini appena usciti da scuola lo accarezzavano di corsa, passandogli accanto, lasciandogli nell’animo l’eco delle loro giovani risate. Si massaggiò il collo, mentre con gli occhi spolverava il viale alberato: pareva quasi che i rami degli alberi dell’una e dell’altra sponda si intrecciassero fra di loro fino a formare una sorta di…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/02/16/la-fine-di-tutto/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.