Di sette mesi. La maledizione

Di sette mesi. La maledizione Iannozzi Giuseppe Fernando mirava la lingerie di Veronica con occhi gravidi di piacere; e che gliene importava se mutandine e calze eran cosette di mercato, se profumavano più di povertà che non di borotalco! Di donne ne aveva avute non una o due, ma ogni volta si so... Leggi >>



 

Fabrizio De André. 20 anni senza il poeta

Fabrizio De André. 20 anni senza il poeta – Gesù di Nazareth […] secondo me è stato ed è rimasto il più grande rivoluzionario di tutti i tempi. – Io ho tentato in tutti i modi di poter essere un uomo. Avrei potuto esprimermi per esempio attraverso la coltivazione dei fiori se... Leggi >>

 

“Il male peggiore” di Iannozzi Giuseppe. Acquista la tua copia su IBS – Giunti Al Punto – MondadoriStore – Libreria Universitaria – Unilibro – La Feltrinelli – Amazon

Il male peggiore – Iannozzi Giuseppe Edizioni Il Foglio Leggi un breve estratto: […]«Per chi voterai?» «Per la Fiamma Tricolore. Come sempre.» «E tu?», volle sapere Gustav. «Io sono apolitico», dichiarò Gabriele. «O forse sei impolitico. Lo sai che Luigi Pirandello fu anche u... Leggi >>