Ghignano gli angeli e delle loro ali si spogliano

 

Ghignano gli angeli e delle loro ali si spogliano
ANTOLOGIA VOL. 127

Iannozzi Giuseppe

I.

… talvolta la frenesia
di non voler più nulla scrivere
ché il bello e il brutto
persino dal vento commentati,
in maniera conveniente o no;
prende talvolta la noia
come dentro a un obitorio
tra cadaveri e ossa da segare.

II.

Si ama la poesia come si suona il jazz,
ubriacandosi di lacrime e whisky,
scoprendo al mattino, non troppo presto,
che fa capolino in mezzo alla fronte
un dolore di ghiaccio.

III.

Tiranno l’amore, inganno per ciechi e…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/01/21/ghignano-gli-angeli-e-delle-loro-ali-si-spogliano/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.