Verdi risorgimentale, sacro e patriottico: il “Nabucco”

Verdi risorgimentale, sacro e patriottico: il “Nabucco”
Attraverso la rubrica #CantaCheTePassa andremo oggi alla scoperta del terzo titolo verdiano, un’opera capitale: il “Nabucco”.

Oggi, con la rubrica #CantaCheTePassa, andremo alla scoperta di un titolo che è must per gli appassionati della lirica: il “Nabucco“, un’opera ricca di temi molto lirici ma anche marce sfrenate e grandi cori, come il famoso Va’ pensiero.

Trama

L’opera, su libretto di Temistocle Solera, debuttò al Teatro alla Scala con successo il 9 marzo 1842. Era un periodo particolare per Giuseppe Verdi. La sua seconda opera, Un…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/culturamente/lhEa/~3/b7K8xMzikRw/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.