Sono un peccatore

 

Sono un peccatore

Iannozzi Giuseppe

Mia madre ha sempre avuto ragione. Sempre. Non ha mai sbagliato. Quand’ero un soldino di cacio mi rimproverava che non avrei combinato mai nulla di buono. Non si è sbagliata. Una madre certe cose le sente. Ha avuto ragione su tutto. E’ lei che mi ha messo al mondo. E’ lei che ha partorito il mio dolore. Io mi sono limitato ad urlarlo ai quattro venti.

La prima volta che ho visto una persona morta non ho provato niente. Non sapevo che la morte fosse definitiva, che consegnasse il corpo alla putrefazione. Dell’anima non sapevo una emerita mazza. Nemmeno sapevo che se uno ci crede con ferma convinzione quella…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2016/03/06/sono-un-peccatore/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.