Scritte per Cinzia la Strega

Scritte per Cinzia la Strega

Iannozzi Giuseppe

Cinzia Stregaccia

Gli anni della Strega

Son anni, anni che volan via,
ma domani neanche più
li ricorderai
giocando a tirar la coda
al vento, a segnar altra data
sul conto dei giorni
Son anni, non so quanti

Quanti amari boli ingoiati,
ma quanti di più gl’ululati
per rabbia
nella paura che il buio
inghiottisse il buono
e il brutto nascosto
nel fitto del Bosco Nero

Son anni, Dio certo che sì
Son volati e sembra ieri
che il primo cucciolo d’uomo
viveva in te, aspettando
di darti grattacapi
e un mare…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2016/01/13/scritte-per-cinzia-la-strega/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.