Fanno sesso su Facebook e muoiono. E Putin annuncia la sua morte su Twitter

 

Fanno sesso su Facebook e muoiono
E Putin annuncia la sua morte su Twitter

Morire su Facebook – Su Facebook, andando sul profilo del mio amico, ho appreso che è morto. Dovrei essere stravolto ed invece è un sollievo per me sapere che se n’è andato. Ogni giorno mi diceva che si sarebbe tolto dai coglioni, che l’unico problema era dato dal fatto che non aveva coraggio, e così via. Oggi sul suo profilo non c’è attività, se non quella dei suoi amici che lasciano una faccina piangente e un R.I.P. Io non ho lasciato nessun messaggio sulla sua bacheca. Ho staccato la connessione a internet ed ho messo su Samuel Barber, l’Adagio per Archi, Op.11, la musica usata per The Elephant…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2017/06/30/putin-e-morto-su-twitter-tutti-gli-altri-su-facebook/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.