La confessione

LA CONFESSIONE Iannozzi Giuseppe “Padre!” “Sì, figliolo.” “Come vuole lei, ma sono figlio di nessuno”, puntualizzo. “Tu mi hai chiamato Padre!”, ribatte lui. Fingo di non aver sentito. Tossisco. “Dio ama tutti allo stesso modo”, dice con un tono di voce indecifrabile. Fa un bre... Leggi >>



 

La setta di Azrael

La setta di Azrael Iannozzi Giuseppe Mi svegliai. “Fanculo!”, gridai nel buco della profonda notte, e ululai alla Luna nascosta dietro a una debole cortina di nuvole. Ululai come una fiera nata dall’incrocio fra una scimmia e un lupo, fino a farmi dolere la gola. Poi ripresi il mio cammino. ... Leggi >>