Sia Bruto che Giuda vogliono

Sia Bruto che Giuda vogliono ANTOLOGIA VOL. 236 Iannozzi Giuseppe TI HO DIMENTICATA? ho finto di dimenticarmi di te ho finto e mi sono fatto del male ho finto di dimenticarmi di te per immaginare le tue lacrime scivolare leggere sul ricordo di me quasi un angelo io quasi un demone assetato del batt... Leggi >>

 

La fine impone la fine

La fine impone la fine ANTOLOGIA VOL. 235 Iannozzi Giuseppe SCRIVEVO POESIE PER MORIRE Quand’ero giovane scrivevosempre appeso a un filo,inventando greve Fato per desiodi morte, insegnando all’almache all’Amore non è lecitochiedere alcunché, mentre giustaè l’attesa che la morte avvengain... Leggi >>

 

Come un diamante falso

Come un diamante falso ANTOLOGIA VOL. 234 Iannozzi Giuseppe SACRALITÀ In quel caffè tante le risate della gente ai tavolini Ammiravo io la lunghezza delle tue gambe Il cuore d’un maniaco al tuo fianco; e la mia mano sulla tua, con la voglia di commettere una pazzia, di finire in manette nel tuo... Leggi >>

 

Tornerai da dove sei venuto

Tornerai da dove sei venuto ANTOLOGIA VOL. 233 Iannozzi Giuseppe MORRISON HOTEL Vieni a trovarmi al Morrison Hotel sulla provinciale, sto male Senza di te c’è l’Iscariota che sorveglia la porta, la stessa dalla quale sei uscita tu l’ultima volta, facendomi volare dalla faccia sporca di barba... Leggi >>