Troppe brutte letture, Lilith

 

Troppe brutte letture, Lilith
ANTOLOGIA VOL. 178

Iannozzi Giuseppe

La maggior parte della poesia di ieri e di oggi
un significato preciso non ce l’ha.

COME RONDINI SUL FILO DEL RASOIO

Come rondini sul filo del rasoio
addormentate, grandi si diventa
senza diventar grandi sul serio mai

In questo cielo dove io sto,
se lo vuoi mi puoi trovare o no;
sempre resisto e mi dico contro
le brutture delle mode del mondo,
e a mio piacimento modello
le nuvole e sogno forte,
e sfido degli dèi l’ira profonda

In lungo e in largo
nei mari delle…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/12/29/troppe-brutte-letture-lilith/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.