Puzza di benzina e di povertà

 

Puzza di benzina e di povertà
ANTOLOGIA VOL. 173

Iannozzi Giuseppe

UN RE

Levata dalla testa
la corona di ferro
disse adesso basta,
basta alla testa
che gira, all’ebrietà
che fa il passo incerto

Non tacque però la Corte
di saggi e giullari raccolti
intorno al vecchio stanco

BELLEZZA INFINITA

… stanco,
il Poeta della Malinconia
gli occhi chiuse sul giorno,
e sognò una donna nuda,
e vide l’anima di lei
fulgente di gioia,
di bellezza infinita;
e, finalmente,
anche lui incontrò
la grandezza di…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/12/02/puzza-di-benzina-e-di-poverta/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.