UMILIATO E OFFESO PERCHÉ POVERO

 

UMILIATO E OFFESO PERCHÉ POVERO

Iannozzi Giuseppe

Mi trovavo al supermercato a fare la spesa.
Doveva essere una giornata uguale a tante altre.
Nel carrello poche cose, il minimo per sopravvivere, per avvelenarmi poco a poco.
Nel portafogli pochi spiccioli, potevo dunque permettermi di comprare soltanto sottomarche delle sottomarche, robaccia made in China.

A un certo punto spuntano due barbie, tiratissime. Puzzano da morire di Chanel n. 5. Entrambe portano appeso al collo un crocifisso d’oro massiccio, che gli cade in mezzo ai seni rifatti, di puro silicone. Poco ma sicuro che baciano il culo ai trumpisti. Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/11/27/umiliato-e-offeso-perche-povero/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.