Diario di uno scrittore Episodio I

 

Le luci dell’alba erano ormai una consuetudine, un rito quasi magico che avevano trasformato l’ora del caffè, in un momento dal gusto irrinunciabile. Quattro minuti di lungo silenzio che accompagnavano in veranda il giovane scrittore Gab, il cui pensiero puntualmente si perdeva  tra i rumori del mare:

“Ed è da qui che vedo il mare
dove nascono lenti i pensieri
dove muoiono vecchi i ricordi
 protagonisti di oggi e di ieri.”

Gab sussuro’ queste parole,  annotandole  su un piccolo foglio di carta,  posizionato  come postit su una bacheca appesa al muro della veranda.
Un collage di pensieri che Gab curava minuziosamente come un puzzle, in ogni minimo particolare, abbandonando di tanto in tanto il…
Leggi l’intero articolo su: https://poetica79.blogspot.com/2019/11/diario-di-uno-scrittore-episodio-i.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.