Mary Elizabeth Frye

 

Non stare a piangere alla mia tomba
Io non sono lì, non sto dormendo…
Io sono nel vento che soffia in mille direzioni
Sono negli infiniti cristalli che brillano sulla neve
Sono nel sole che fa maturare il grano
Sono nella delicata pioggia autunnale.
Quando ti svegli nel silenzio del mattino
Io sono nel rapido sollevarsi
di uno stormo di uccelli in voli circolari
Sono nelle stelle che brillano delicatamente nella notte
Non venire a piangere alla mia tomba
Io non sono lì, io non sono morto….
…………………
Do not stand at my grave and weep
I am not there; I do not sleep.
I am a thousand winds that blow,
I am the diamond glints on snow,
I am the sun on ripened grain,
I am the…
Leggi l’intero articolo su: https://poetica79.blogspot.com/2019/11/mary-elizabeth-frye.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.