Luigi Pirandello Le sue Ultime Volontà

 

Chi non conosce Luigi Pirandello,  (Agrigento 28 giugno 1867 – Roma, 10 dicembre 1936), narratore e autore teatrale, rivoluzionò il teatro del Novecento, divenendo uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi. Nel 1934 fu insignito del Premio Nobel per la letteratura. Tra i suoi romanzi più celebri, ricordiamo ”Il fu Mattia Pascal” e ”Uno, nessuno e centomila”.

Il suo estro si racconta da solo:

“L’amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire per un giorno,
e di rifiorire alla sera,
senza leggi da rispettare.
Si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e…
Leggi l’intero articolo su: https://poetica79.blogspot.com/2019/09/luigi-pirandello-le-sue-ultime-volonta.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.