Accesso ai mondi ciò che è tenuto nascosto

Non voglio vivere a colori
tra prigione e fantasia
voglio dipingere i dolori
i falsi affetti l’ ipocrisia….
Siedo libero sui muri
sui cornicioni del messia
perdo sonno tra i colori
respiro aria e malvasia…
Quanti mattoni addormentati
tra mondi fatti di magia
il sole grida alle fessure
tra falsi miti e così sia…
Ti lascio un breve ” lingua sciolta”
trovato all’ angolo di un ponte
dove incrociano due porti
senza orme e Re di mondi:
” Il terzo essere di uno
 cammina cieco addormentato
 le sue tasche hanno un profumo
oppio povero di un dado…
Lascia il centro e guarda lungo
con l’ occhio chiuso della mente
abbandona le tue voci
scopri il vero tra la…
Leggi l’intero articolo su: https://poetica79.blogspot.com/2019/07/accesso-ai-mondi.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.