27 Gennaio, Giornata della Memoria – Ad Auschwitz Dio è morto

 

27 Gennaio, Giornata della Memoria
Ad Auschwitz Dio è morto

Iannozzi Giuseppe

“Dimenticate Dio. E’ morto con una pistola puntata alla tempia. Teneva preoccupazione solo per sé stesso, non poteva davvero badare ai vostri inutili lamenti. Dimenticate Dio. Ha affari più urgenti a cui badare: è un morto che si sta scavando la fossa con le sue proprie mani. In fondo, nonostante sia bell’e morto, rimane un narcisista e ci tiene a una sepoltura onorevole, anche se mai nessuno di voi andrà a depositare un solo fiore sulla sua tomba. E’ inutile che preghiate: credete forse – ancora – che vi salverà? Illusi, disperati… siete solo degli animali. Dio è morto, ve lo…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2019/01/26/27-gennaio-giornata-della-memoria-ad-auschwitz-dio-e-morto/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.