Sotto la pioggia

 

SOTTO LA PIOGGIA

Iannozzi Giuseppe

Novembre, e il cielo è grigio. Mosse dal vento, nuvole rincorrono altre nuvole.
Fabio aspetta che l’ambulatorio apra. Ogni cinque minuti sposta il peso del corpo da una gamba all’altra.
Una donna sulla cinquantina lo fissa.
Fabio pensa che è messa male, per via della faccia spenta.
“E’ molto che aspetta?”
“Sono qui da circa mezz’ora.”
Restano in silenzio per un paio di minuti, poi la donna sbotta: “Moriremo qui, aspettando che apra.”
Lui finge di non aver sentito, non ha proprio voglia di parlare. La donna continua: “Ho fatto sei chemio, non sono servite.”
Comincia a piovere.
“Lei…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/11/04/sotto-la-pioggia/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.