Troppe virgole e respiri ammazzati, amore!

 

Troppe virgole e respiri ammazzati, amore!
ANTOLOGIA VOL. 106

Iannozzi Giuseppe

NETTA DECADENZA
(versione alternativa)

in foto veniamo male, c’è niente da fare
punta al tramonto il sole, io alla vita
se mi lasci adesso sarà per sempre
perché crollano le torri e mai più uguali
e il più onesto mi ha dato a una banda di marinai
e mi ha poi insegnato per tutta la notte a ballare

camminava sulle acque, io a piedi nudi
non credi sia un miracolo questo?
ancora sono in piedi e ho visto un’altra alba uguale
diversa da come la giocavo a nascondino da bambino
è tempo perso, in foto viviamo male
non…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/08/11/troppe-virgole-e-respiri-ammazzati-amore/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.