Credevo la nostra vita nelle mie mani, Euridice

 

Credevo la nostra vita nelle mie mani, Euridice
ANTOLOGIA VOL. 75

Iannozzi Giuseppe

QUANT’ERI STELLA

Allora,
il mio bacio lo darò alle stelle:
quant’eri bella, quant’eri stella
non te l’ho detto mai,
perché sempre potessi essermi gioia
e un sorso di rossa malinconia
dentro al cuore, dentro al mio inutile
lamento, in questo momento.

Ma ora non piangi, né dormi:
e cerco io di contare inutili stelle
volgendo l’occhio al nero cielo,
troppo profondo
perché in esso possa affondare
completamente.

Ci proverò:
il mio bacio lo darò alle stelle
che non si lasciano…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/05/15/credevo-la-nostra-vita-nelle-mie-mani-euridice/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.