E poi più niente, nemmeno la saliva in bocca

 

E poi più niente, nemmeno la saliva in bocca
ANTOLOGIA VOL. 66

Iannozzi Giuseppe

FUTURISMO

Saluto veloce,
veloce veloce
con la mano

La sera alla sera
E no, lei non c’è
come la vorresti te
E non è che
si possa far da soli
Spiccioli
in tasca non ho
D’accordo,
sì va per andare
D’accordo,
tentiamo l’accordo
con un goccio,
con uno solo di vino

Poi d’improvviso
la finestra si snuda
E la spada rinfoderata
dentro,
sempre più dentro
al pigiama sonnambulo
Poi come sempre
la donna è vestita vestita
persa…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/04/19/e-poi-piu-niente-nemmeno-la-saliva-in-bocca/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.