Da IL MALE PEGGIORE di Iannozzi Giuseppe (Edizioni Il Foglio) – La cosa Somogyi. Gli ultimi respiri brevi di Primo Levi

 

IL MALE PEGGIORE
Storie di scrittori e di donne
GIUSEPPE IANNOZZI
Edizioni Il Foglio

Da IL MALE PEGGIORE
La cosa Somogyi. Gli ultimi respiri brevi di Primo Levi

Cambiano i nomi, cambiano i volti, e mai la sostanza. Oppressi e oppressori stanno sempre in una zona grigia, i salvati sono invece un numero esiguo, salvati dal caso e non da un Dio. Mordechai Chaim Rumkowski, ebreo affezionato al potere, appoggiato dalle SS, lui era un oppressore e un privilegiato che, nel ghetto della cittadina di Łódź, dettava legge nelle vesti di decano. Chi sono i salvati? Sono un numero esiguo i salvati, salvati dal caso e non da un Dio. Così andava rimuginando fra sé e sé…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/04/05/da-il-male-peggiore-di-iannozzi-giuseppe-edizioni-il-foglio-la-cosa-somogyi-gli-ultimi-respiri-brevi-di-primo-levi/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.