Lo stiamo facendo nudi senza la Luna (Omaggio a Bukowski alla mia maniera)

 

Lo stiamo facendo nudi senza la Luna
Omaggio a Bukowski alla mia maniera

Iannozzi Giuseppe

TI HO SCOPERTA NUDA

Nel nostro letto ti ho scoperta nuda
Gli occhi languidi puntati su me
La bocca dischiusa in un sorriso
Non potevo sbagliare mira
Così colpevole, così nuda per me
non lo sei mai stata

Ho lavorato tutto il santo giorno
Mi sono spezzato la schiena
sotto il sole e i colpi d’una nera frusta
Ho maledetto il padrone
Ho tenuto duro, ho stretto i denti
e la rabbia perché ti sapevo mia

E ora torno e ti trovo con quel sorriso
Come se niente fosse
mi chiedi della mia…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2017/08/16/lo-stiamo-facendo-nudi-senza-la-luna-omaggio-a-bukowski-alla-mia-maniera/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.