Trecento secondi

 

Non si può descrivere ciò che provai a leggere quelle parole maledette.

Non si può.

Come si può raccontare di un mondo intero che si

frantuma in trecento secondi netti?

Trecento secondi.

Quelli che scandirono il passaggio dal prima al dopo.

Trecento secondi.

Tanti bastarono a togliermi i miei figli, il domani e il respiro

 

Trecento secondi  (Falco Editore, 2015), scritto da Patrizia Fortunati, è un libro intenso, toccante, che racconta il dolore e la fragilità di un uomo, Paolo Mazzini, che all’improvviso si ritrova solo.

http://www.falcoeditore.com/trecento-secondi-3/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.