C’ERA UN VOLTA… Racconti per il giorno e per la notte

C’ERA UN VOLTA…
Racconti per il giorno e per la notte

Iannozzi Giuseppe

QUASIMODO E I MONDI PARADOSSALI

Quasimodo era per tutti lo Scemo del Villaggio.
La gente diceva che non aveva la testa nemmeno per reggersi in piedi.
Quasimodo caracollava, un po’ come un grosso bambino che abbia appena imparato i primi passi.
Non era bello.
Era un po’ gobbo, come Giacomo Leopardi.
Però non era brutto.
Un tipo onesto e leale, forte. Molto: aveva la forza di dieci uomini in un braccio.
Amava passare le sue giornate a dormire, a sognare nel folto dell’erba alta.
Sognava sempre tanto. Non dimenticava…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/05/16/cera-un-volta-racconti-per-il-giorno-e-per-la-notte/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *