Non sono stato capace di scrivere il mio epitaffio

 

Non sono stato capace di scrivere il mio epitaffio
ANTOLOGIA VOL. 64

Iannozzi Giuseppe

IN UN BORDELLO

Con la sete
nella gola sprofondata
ti ho cercata

Ti ho cercata
lungo tutta la spiaggia
per lasciarti a bocca aperta
con una poesia,
con un po’ di gioia
presa di mira
dal mio sorriso marinaio,
alla faccia di dio!
Ma non ho trovato
che questo verbo infinito,
orlo di sabbia e di mare
rasato dal sole al tramonto;
e mille corpose voci di marinai,
così tanto uguali alle mie mani
di calli di tagli,
di sbagli e nicotina

Ti ho trovata
tutta sola
seduta…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/04/11/non-sono-stato-capace-di-scrivere-il-mio-epitaffio/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *