L’impronta sul letto dei nostri corpi

 

L’impronta sul letto dei nostri corpi
ANTOLOGIA VOL. 38

Iannozzi Giuseppe

Io non amo (E tu non ami)

Mi piace la rugiada sui fiori al mattino,
amo guardare le tue lacrime
mentre fumo la prima sigaretta
Mi piace il rumore del fiume e la sua risata,
amo il sudore che scivola via sulla tua pelle
mentre ti fai la doccia
Amo il tuo corpo e l’anima che l’accompagna
Ma io non amo la frusta della tua lingua
Ma io non amo vederti chiudere la porta

Tu come la bianchezza del volo d’una colomba,
come il sacrificio delle vergini,
come una vestale sposata alla mia ombra,
per tutto questo ho preso la tua…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/02/04/limpronta-sul-letto-dei-nostri-corpi/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *