Dei miei bei canti al chiar di Luna

 

Dei miei bei canti al chiar di Luna
ANTOLOGIA VOL. 31

Iannozzi Giuseppe

Sulla Sacra Montagna

Giù in Paese i vecchi mi avevano
messo sull’avviso; ma io sordo
non ho voluto credere fosse vero,
così a mani nude ho scalato l’altezza,
la Sacra Montagna per arrivare a te

Tutti sapevano che non eri bella
Tutti di te sapevano verità e leggenda
Non fui sorpreso una volta di fronte a te,
non eri per me quella creatura da bestiario
che altri avevano disegnato nei miei occhi
Ti fissai più stordito che impaurito,
tentai di parlarti ma il mio balbettare
non fu inteso dal tuo orecchio di elfo
Tentai…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/01/24/dei-miei-bei-canti-al-chiar-di-luna/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.