Ci fu un po’ di ingenuità

 

Ci fu un po’ di ingenuità
ANTOLOGIA VOL. 28

Iannozzi Giuseppe

Perso

Mi sono sempre sentito così
Fuori posto
La testa affogata nei sogni
e l’anima non so
Continuavano a ripetere
che sarebbe passato
Non gli ho creduto mai

Non gli ho creduto
Ero diverso, ero perso
Avevano ragione a tenermi
lontano
a colpi di fionda
Mi sono sempre sentito così
Costretto a fare i passi miei
da solo,
a non cavare un ragno dal buco mai

Un disastro completo
dovunque andassi
perché mi sentivo così
Avevano ragione a stringere
il nodo della vergogna intorno a me Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2018/01/20/ci-fu-un-po-di-ingenuita/



Altri post che ti piaceranno:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *