Recensione: l’Isola di Arturo, di Elsa Morante – Edizioni Einaudi

 

Il mese scorso sono stata a Procida. E, forse, non sono più veramente tornata.Se i libri hanno un potere, è senza dubbio quello di saperci trasportare in pochi minuti in un’altra realtà, compiendo un viaggio sensoriale che nulla ha da invidiare a quello fisico. Il potere evocativo delle parole può essere talmente forte da annientare distanze ed avvicinare tra loro epoche lontane: l’unico gesto richiesto è quello di accomodarsi placidamente nell’angolo più tranquillo della casa, prendere in mano il libro, e lasciarsi trasportare da chi sa compiere tali prodigi.Quando capita di imbattermi nella lettura di un libro tanto amato, e così importante per la letteratura del nostro Paese, trovo sempre difficile recensirlo.Cosa si può dire, ancora, che non è già stato detto? Che…
Leggi l’intero articolo su: http://cosedalettrici.blogspot.com/2016/12/recensione-lisola-di-arturo-di-elsa.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *