Angeli e donne fra poeti, rose e spine

 

Angeli e donne fra poeti, rose e spine
Antologico con testi inediti e varianti

Iannozzi Giuseppe

ERI LA PREFERITA

Eri la preferita
Sei presto sparita
Troppo bella
perché restassi
a me accanto
Eri l’harem
la gioia e il dolore
la purezza del diamante
e la sua fragile durezza

Vivevo
per mirar la vita
cogl’occhi tuoi
Tutto il resto
non esisteva

E ora che sei
dove neanche dio
osa un fiato,
in un posto
a tutti sconosciuto
muoio io
come vecchio delfino
su la spiaggia arenato

senza una bava di rabbia
o un sole al tramonto
a scoprirmi…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2016/09/21/angeli-e-donne-fra-poeti-rose-e-spine/



Altri post che ti piaceranno:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *