Taccuino di pochi pensieri

 

Taccuino di pochi pensieri

Iannozzi Giuseppe

LIBERI PENSIERI

Non valgono i miei pensieri liberi un soldino: si danno via al vento, si lasciano raccogliere da chi li vuole condividere un po’ coi suoi. La Luna poi insegna me il Futuro in uno specchio d’acqua prigioniero d’un catino di zinco.

SULLA FALSITA’

Il falso è d’un conio che quando lo prendi sotto i denti subito si spezza: non resiste, fa però danno al panorama dentario e al dizionario che in bocca mastichiamo.

SUL VIVERE…
Leggi l’intero articolo su: https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2016/07/31/taccuino-di-pochi-pensieri/



Altri post che ti piaceranno:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *